Docker: Cos’è e come iniziare in 5 passi.

Docker è una piattaforma per sviluppatori, sysadmin e devops per semplifica le fasi di sviluppo, deploy e run di applicazioni basate su container.

1. Cosa sono i container ?

Un container altro non è che l’istanza in esecuzione dell’immagine di un sistema operativo. Il concetto è molto simile a quello delle macchine virtuali ma la differenza importante ( e la potenzialità ) è che i container condividono il kernel con il sistema operativo ospite e contengono tutto il necessario per avviare l’applicazione sviluppata.

Si evince subito che il vantaggio di utilizzare Docker è proprio l’utilizzo dei container che garantisce uno stack virtuale e leggero nel quale le applicazioni vengono lanciate e restano in running per tutta la vita dei container.

2. Provare Docker con Docker Toolbox

Docker è disponibile in due edizioni:

  1. Docker Community Edition (CE)
  2. Docker Enterprise Edition (EE)

La prima è l’ideale per un piccolo team o un singolo sviluppatore ed è ovviamente rilasciata gratuitamente.
La seconda è a pagamento ed è ideale per le organizzazioni che intendono rilasciare applicazioni in produzione e gestire al meglio la scalabilità dei loro prodotti.

In questo articolo vedremo come utilizzare la CE e come installarla e configurarla su un computer Windows 10.

Per prima cosa, scarichiamo Docker Toolbox per windows 10 e procediamo all’installazione dell’eseguibile selezionando “Full Installation” e “Install VirtualBox with NDIS5 driver” come mostrato nell’immagine seguente.

Selezionare L’ultima checkbox per installare VirtualBox

Completata l’installazione di Docker Toolbox, si aprirà automaticamente la cartella mostrata di seguito.
Eseguiamo il file Docker Quickstart Terminal e quando Docker completerà il processo di installazione delle dipendenze vedremo apparire un $.

Docker Toolbox

3. Il primo container: Hello World

Utilizziamo il comando docker run hello-world per creare il nostro primo container dall’immagine Hello-World di Docker in modo da testare che l’installazione funziona correttamente.

$ docker run hello-world

Come mostrato nei 5 step, Docker ha eseguito il pull dell’immagine “hello-world” dal Docker Hub, ha creato un container dall’immagine e il daemon ha restituito l’output dell’esecuzione al client, ovvero il nostro terminale.

4. Ubuntu 18.04 su Docker

Utilizzando il comando “docker run” possiamo quindi lanciare la creazione di un container partendo da un’immagine passata per parametro. Se vogliamo quindi creare un nuovo container ubuntu possiamo utilizzare il comando:

docker run -it ubuntu bash

Il parametro -it consente di far rimanere il container aperto nel terminale per l’interazione utente, mentre il parametro “bash” indica l’esecuzione del comando /bin/bash. Come si può notare dall’immagine, una volta lanciato il container in modalità interattiva, ci troveremo difronte una vera e propria shell ubuntu.

5. Installare Docker su Windows

Per installare il daemon Docker su Windows 10, procediamo al download della CE dal link Download Docker for Windows mediante una registrazione utente oppure Scaricando l’eseguibile di Docker.

Una volta effettuata l’installazione mediante il wizard, possiamo verificare che Docker è in esecuzione dall’icona visibile sulla try di Windows.

IMPORTANTE: Docker per Windows 10 è compativile solo  per le versioni Windows 10 Pro o Enterprise versione 14393, oppure Windows server 2016 RTM come mostrato nell’immagine seguente:

Se durante l’installazione di Docker per Windows riscontrate l’errore:

Docker for Windows  requires Windows 10 Pro o Enterprise version 14393, oppure Windows server 2016 RTM

Docker for Windows 18.06.1-ce-win73

Effettuare l’aggiornamento di Windows mediante Windows Update.